Dipartimento di scienze umanistiche | Sezione Antropologia culturale

Antropologia dell'arte



Docente: Massimo Centini
Sede: Online -
Giorno: lunedì ore 19:20 - 20:50


Corso online

Descrizione del corso

Dalla preistoria a oggi, tra cultura occidentale ed extraeuropea.

Dopo le prime lezioni dedicate a fornire le nozioni basilari della materia, il corso procede con lezioni monografiche, affrontando, trasversalmente, l’arte occidentale ed extraeuropea.

Si cerca di suggerire metodi di analisi e di studio dell’arte delle differenti culture e società, sulla scorta delle competenze interdisciplinari dell’antropologia contemporanea.

Il corso è finalizzato a proporre metodi di approccio all’arte e alla decorazione non basati esclusivamente su criteri estetici, ma diretti all’analisi delle implicazioni di ordine antropologico, tenendo conto delle società, delle aree geografiche e dei periodi dei prodotti studiati.

La categoria estetica diventa così uno strumento di analisi interculturale, che consente di conoscere mondi diversi, avendo come elemento di riferimento la produzione creativa dell’uomo, distribuita in un arco spazio-temporale di vasta ampiezza.

Massimo Centini laureato in Antropologia Culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino. Ha lavorato a contratto con Università e Musei italiani e stranieri. Tra le attività più recenti: a contratto nella sezione “Arte etnografica” del Museo di Scienze Naturali di Bergamo; ha insegnato Antropologia Culturale all’Istituto di design di Bolzano. Docente di Antropologia culturale presso la Fondazione Università Popolare di Torino, insegna “Storia della criminologia” ai corsi organizzati da MUA – Movimento Universitario Altoatesino – di Bolzano.


Programma completo del Corso

Scarica il file PDF


Testi consigliati



Area studenti

Se sei uno studente iscritto inserisci le tue credenziali per accedere ai contenuti riservati.